Iniezioni delle faccette articolari nel trattamento del dolore lombare (mal di schiena)

Le articolazioni zigo-apofisarie, meglio note come “faccette articolari”, sono situate nella zona posteriore della colonna vertebrale, da ciascun lato di ciascuna vertebra: sono formate dalle due superfici delle vertebre adiacenti, le quali sono separate da uno strato sottile di cartilagine. Le faccette danno stabilita’ alla colonna vertebrale e consentono il movimento laterale e flesso-estensione.
Trattamento: Ci sono due ragioni per sottoporsi ad iniezione delle faccette articolari: la prima e’ per diagnosi (per determinare la causa del dolore), la seconda e’ per terapia (per trattare l’anomalia che è stata riscontrata).
Molti dolori lombari possono migliorare con un trattamento come il riposo, terapia antiinfiammatoria e fisioterapia. Se questi trattamenti conservativi non portano ad alcun giovamento puo’ essere indicato il trattamento con iniezioni delle faccette articolari.
Nel caso in cui alla risonanza magnetica della colonna lombosacrale si evidenzi una sofferenza delle articolazioni zigoapofisarie ed il trattamento conservativo e l’iniezione delle faccette non porti alcun giovamento, puo’ essere indicato (in casi selzionati) la stabilizzazione interspinosa per cifotizzare il segmento vertebrale interessato decomprimendo l’ “unita’ posteriore” del disco e delle faccette articolari.

Questa informazione viene fornita solo a fini educativi e non deve essere considerata un consiglio medico. Non è stata presentata per sostituire il giudizio clinico indipendente del medico sull’appropriatezza ed i rischi della terapia riguardanti il singolo paziente.
Il trattamento viene eseguito sterilmente sotto anestesia locale.
Se l’iniezione di anestetico locale e farmaci antiinfiammatori all’interno delle faccette articolari riduce o rimuove il dolore, l’articolazione puo’ essere la causa principale del dolore.